Ecco l'Ospitale San Donnino

25/04/2020

 È una vera gioia poter ospitare un Pellegrino che nel nome di Cristo percorre strade, campi, villaggi e città per arrivare alla sede dell'Apostolo Pietro.

L'Ospitale "San Donnino" rappresenta il dono giubilare per i pellegrini della Via Francigena che la Diocesi di Fidenza ha voluto realizzare in occasione del Giubileo Straordinario della Misericordia 2015-2016 indetto da Papa Francesco con la Bolla di indizione "Misericordiae Vultus"  del 11 aprile 2015. 

La struttura, realizzata dalla Diocesi di Fidenza in collaborazione con l'Amministrazione Comunale, è ubicata all'interno di un fabbricato sito in via Rossi n. 4, lungo il percorso francigeno che attraversa il centro storico di Fidenza (già Borgo San Donnino). La tappa di Fidenza nell'itinerario compiuto da Sigerico, Arcivescovo di Canterbury recatosi a Roma in visita al Papa Giovanni XV nel 990 d.c. viene rappresentata nel suo viaggio di ritorno come la XXXVI Sce Domnine. La struttura si trova a poche centinaia di metri dalla Cattedrale (XI-XII sec) uno dei maggiori esempi del romanico-gotico padano, in cui si conservano le sacre reliquie del martire Donnino venerato nei secoli dai tanti pellegrini in cammino verso Roma. 

Il progetto è sostenuto dal Comune di Fidenza, sede legale dell'Associazione Europea delle Vie Francigene, oggi impegnato alla promozione della Cattedrale tra le emergenze artistiche che andranno a  comporre il dossier di candidatura della Via Francigena nel  patrimonio dell'UNESCO.

La struttura, aperta dal mercoledì alla domenica, dalle ore 9.00 alle ore 12.30 e dalle ore 15.30 alle ore 17.30, potrà accogliere fino a 10 pellegrini che potranno trovare ospitalità in 3 camere (una camera doppia, una camera con 3 posti letto e una camera con 5 posti letto) con cucina in autogestione per la preparazione ed il consumo di un pasto, bagno per uomini / donne e disabili. Nel fabbricato è presente un cortile in cui potranno essere depositate le biciclette dei pellegrini. Nella struttura il pellegrino troverà il posto letto a lui assegnato e, se richiesto, lenzuola e copricuscino monouso oltre che pentolame e stoviglie per la preparazione di una colazione e di un pasto.
L'ingresso del pellegrino nella struttura è subordinata alla procedura di registrazione dell'ospite se questi è in possesso di documento di riconoscimento in corso di validità e della "Credenziale del pellegrino" (rilasciata dall'Associazione Europea delle Vie Francigene oppure da specifico ente autorizzato) oltre che, poi, all'accettazione del regolamento di permanenza e delle norme di comportamento nell'ospitale.

La registrazione avvIene presso l'Ufficio IAT-R Casa Cremonini.

 

SI COMUNICA AI PELLEGRINI CHE, A CAUSA DEL CORONAVIRUS - COVID-19 E DOPO AVER RICEVUTO IL DECRETO MINISTERIALE DELL'8 MARZO 2020, IL CAPITOLO DELLA CATTEDRALE  DISPONE: 

L'OSPITALE E' CHIUSO FINO A DATA DA DESTINARSI.

VI SARANNO DATE NUOVE COMUNICAZIONI APPENA POSSIBILE

 

NOTE:

L’accesso e la permanenza temporanea nella struttura è vietata ai minori di 16 anni se non accompagnati: un adulto dovrà sempre essere nominato responsabile del minore; nella struttura non sono ammessi gli animali. Nel cortile vi è un deposito delle biciclette dei pellegrini.
L'ospitale non è una struttura ricettiva turistica e pertanto potranno essere accolti solo i pellegrini della Via Francigena.

La permanenza nella struttura potrà essere di solo una notte; il posto letto assegnato andrà liberato entro le ore 9,00 del giorno successivo. Si chiede di lasciare le camere in buon ordine come anche il bagno e la cucina in autogestione. A parziale copertura delle spese di gestione della struttura il pellegrino è invitato a lasciare una prestazione occasionale di 10,00 euro presso l'Ufficio IAT-R. 

 

 OSPITALE "SAN DONNINO"

via Rossi n. 4 - 43036 Fidenza (Parma)

FIDENZA (SCE DOMNINE - XXXVI  SUBMANSIONES DI SIGERICO)

 

Ospitale San Donnino